Pompei, riapre la Casa degli amorini dorati
Data: Monday, 27 March @ 00:00:00 CEST
Argomento:


Riapre stabilmente dopo più di dieci anni la Casa degli Amorini dorati, una delle dimore più famose di Pompei. L'antica dimora deve il suo nome agli amorini su laminette d'oro, oggi conservati al Museo Archeologico di Napoli, che ornavano uno degli ambienti. Dal 3 aprile sarà possibile visitarla, con obbligo di prenotazione online sul sito

La casa degli amorini dorati si ritiene fosse appartenuta a Poppaeus Habitus, imparentato con Poppea Sabina, seconda moglie di Nerone. L'edificio (III sec. a.C., risistemato fino al I sec. d.C.) è organizzato sul peristilio con giardino, su cui si aprono gli ambienti. Il giardino era decorato da rilievi e sculture in marmo, allusive al mondo naturale e dionisiaco, talora usate come getti di fontana, secondo il gusto che imita aspetti delle dimore di campagna.





Questo Articolo proviene da Giovane Europa
http://www.giovaneuropa.com

L'URL per questa storia è:
http://www.giovaneuropa.com/modules.php?name=News&file=article&sid=77